Home »

 

Info Area Utenti

 

E’ possibile prenotare le visite specialistiche telefonicamente dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 17:30 al numero 050 2210100 o tramite email scrivendo a: accettazione@vet.unipi.it

 

Benvenuti presso l’Ospedale Didattico Veterinario “M. Modenato”!

L’Ospedale Didattico Veterinario (ODV) “M. Modenato” sito in via Livornese a San Piero a Grado (PI), è un Centro dipartimentale del Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa, che svolge attività diagnostico/assistenziale per animali d’affezione, equidi e animali da reddito. La struttura si avvale dell’opera di docenti universitari, ricercatori, liberi professionisti selezionati per competenza ed attitudine alle attività cliniche. Alle attività partecipano anche studenti del Corso di Laurea in Medicina Veterinaria e Dottorandi, che attraverso l’osservazione delle attività mediche perfezionano la loro formazione.

L’ACCETTAZIONE DEL PAZIENTE

Al vostro arrivo presso la struttura, sarete accolti da personale tecnico appositamente formato, che saprà guidarvi nelle semplici procedure adottate al fine di gestire nel modo più rapido ed efficiente le prestazioni medico veterinarie che richiederete.

Se vi presentate per un primo appuntamento, al paziente sarà aperta una cartella clinica, che conterrà i vostri dati (che utilizzeremo per finalità amministrative e di contatto) e tutti i dati clinici che verranno raccolti dal paziente. Al fine di raccogliere tutti i dati utili, vi sarà chiesto un documento di riconoscimento in corso di validità, il codice fiscale o tessera sanitaria e fatto sottoscrivere un Consenso Informato (ex D.Lgs 196/2003) alle procedure cliniche didattiche. Come dicevamo poco sopra, infatti, i dati degli animali curati presso la struttura potranno in futuro essere utilizzati per la formazione degli studenti e per gli studi dei docenti e dei ricercatori: questo rende l’ODV una struttura la cui capacità clinica è in grado di evolversi continuamente. Ogni caso trattato infatti contribuisce al miglioramento delle cure dei casi successivi.

In assenza del proprietario, è necessaria una delega corredata dalla fotocopia del documento di riconoscimento del proprietario.

Il personale del front office vi chiederà, al momento dell’apertura della cartella clinica, una firma per autorizzare le attività mediche sul paziente: perché una persona terza possa dare questa autorizzazione necessitiamo della suddetta delega esplicita.

Una volta espletate le formalità, i proprietari degli animali saranno indirizzati verso le sale d’attesa, divise in struttura a seconda delle richieste cliniche e le specie.

LA GESTIONE DELLE ATTIVITA’ CLINICHE

Al termine della prima visita o del controllo medico richiesto, il medico veterinario curante indicherà al proprietario due esiti possibili: una terapia nel caso in cui la visita sia stata sufficiente per inquadrare la situazione clinica del paziente oppure suggerirà al proprietario del paziente eventuali altri accertamenti ritenuti necessari per costruire con maggiore precisione il quadro clinico del paziente.

Nel caso in cui tali accertamenti siano disponibili presso la nostra struttura, il medico presenterà al proprietario un preventivo per le spese relative agli esami ritenuti auspicabili.

Il proprietario sarà dunque chiamato a prendere visione del preventivo prima di avviare l’eventuale iter clinico. Solamente in caso di sottoscrizione per accettazione del preventivo verrà dato avvio ad ulteriori accertamenti.

Nel caso in cui, dagli accertamenti sottoscritti, emerga l’opportunità di ulteriori esami, al proprietario verrà fornito un nuovo preventivo e i nuovi esami verranno svolti solo in caso di nuova sottoscrizione.

Nel caso di rifiuto del trattamento consigliato dal medico veterinario, il proprietario sarà invitato a firmare il modulo di rinuncia al trattamento, per assunzione di responsabilità.

Questo naturalmente al fine di tutelare la libertà di scelta di cura del proprietario per il paziente.

Al termine delle procedure cliniche della giornata, il proprietario verrà accompagnato allo sportello dedicato, per saldare le prestazioni erogate: l’ODV infatti copre i costi del personale, del materiale, della strumentazione e della ricerca continua solo attraverso il pagamento delle prestazioni da parte dei clienti. Non esiste purtroppo un sistema sanitario nazionale che copre le spese per gli animali similmente a come avviene in ospedale per gli esseri umani. Da questo punto di vista, l’ODV assomiglia più ad una Clinica privata che ad un ospedale di medicina umana.

Una volta che il personale amministrativo avrà presentato il conto e verificato la coerenza con il preventivo accettato (il conto può superare il preventivo al massimo del 20% della somma sottoscritta), il Dipartimento emetterà fattura elettronica intestata al proprietario dell’animale.

La fattura potrà essere pagata tramite:

  • carta di credito o bancomat;
  • contanti (solo in regime ordinario dal lunedì al giovedì 8:00-17:00, il venerdì 8:00-13:30, giorni feriali)
  • assegno;
  • bonifico bancario (IBAN IT 51N0856270910000011156635, intestato a: Dipartimento di Scienze Veterinarie, Università di Pisa; causale: n. cartella clinica e cognome proprietario), previa sottoscrizione di un apposito modulo di impegno al pagamento.

L’ACCETTAZIONE DEI PAZIENTI FUORI APPUNTAMENTO E H24

Oltre alla normale visita su appuntamento, che è possibile prenotare telefonando dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 17:30 al numero +39 0502210100, o scrivendo una email all’indirizzo: accettazione@vet.unipi.it;

è possibile portare alla visita il proprio animale anche in assenza di appuntamento. Tale modalità tuttavia potrebbe comportare un notevole aumento dei tempi di attesa. Inoltre, poiché non tutti gli specialisti sono attivi H24, 365 giorni all’anno, ove necessario, la mancanza di appuntamento potrebbe non permettere un consulto specialistico nell’arco della giornata;

terza ed ultima modalità di visita del paziente è quella relativa alle emergenze. L’ODV ha un servizio di Pronto soccorso attivo H24, 365 giorni all’anno. Le prestazioni erogate in regime di Pronto soccorso hanno costi più alti delle prestazioni erogate in regime ordinario. Per rivolgersi al servizio di Pronto soccorso telefonare ai numeri +39 0502210106, +39 0502210177, +39 3481747416.