Home »

 

Emodialisi

 

Referente del servizio PROF.SSA GRAZIA GUIDI

Il servizio è aperto ai singoli proprietario o ai colleghi referenti. Nel caso di pazienti riferiti da colleghi esterni, il veterinario dell’ODV che prenderà in carico il caso, condividerà il percorso diagnostico e terapeutico con il veterinario referente.

Servizi e attività

Il servizio di emodialisi e purificazione ematica offre una professionalità altamente specialistica, volta al trattamento extracorporeo delle principali forme di insufficienza renale acuta (AKI) e cronica (CKD) del cane e del gatto. Tale entità opera nell’ambito del servizio di nefrologia ed urologia ed offre un servizio 24 ore, aperto tutto l’anno per la gestione delle emergenze nefrologiche. Il servizio consente il trattamento di emodialisi e dialisi peritoneale di pazienti canini e felini. A fianco dei trattamenti di emodialisi, il servizio offre la possibilità terapeutica di emofiltrazione e plasmaferesi, mediante tecnica di filtrazione a cascata e plasma exchange. Sono quindi a disposizione dei pazienti veterinari le più moderne tecniche di purificazione ematica presenti in medicina umana, mediante l’impiego di tecnologia all’avanguardia e di personale medico altamente specializzato ed in continuo aggiornamento.

Gestione dei casi riferiti e del paziente

I pazienti vengono ricevuti sia in regime ordinario che d’urgenza, garantendo un servizio di reperibilità 24 ore, tutto l’anno. Prima dell’inizio dell’iter dialitico, i pazienti vengono preparati mediante applicazione di un catetere venoso centrale (CVC) dedicato esclusivamente alla dialisi e di un feeding tube esofagostomico, che garantirà la possibilità di alimentare i pazienti con dieta adeguata. Le sedute di emodialisi non costituiscono una procedura dolorosa ed avvengono, perciò, in pazienti coscienti. Durante tutta la procedura dialitica il paziente è assistito dal personale medico del servizio di emodialisi, e sottoposto a monitoraggio costante dei parametri clinici e vitali. Al termine del trattamento dialitico il paziente viene riaccompagnato in terapia intensiva (se ricoverato), oppure riconsegnato al proprietario. A fianco dei pazienti più critici, che richiedono ricovero nel periodo inter-dialitico, sono presenti pazienti più stabili (spesso cronici), che usufruiscono del servizio di dialisi ad intervalli regolari, tornando a casa nell’intervallo di tempo tra un trattamento e il successivo. Al termine di ogni dialisi viene consegnato al proprietario un promemoria che riassume l’andamento del trattamento, le terapie effettuate e la programmazione futura. Il personale medico del servizio di emodialisi garantisce un costante aggiornamento del proprietario e del Veterinario referente.

Formazione

La formazione degli studenti, dei masterizzandi e degli specializzandi costituisce una delle priorità del settore. Gli studenti affiancano il personale medico nella gestione dei pazienti in dialisi, partecipando alla pianificazione del trattamento di emodialisi, alla gestione terapeutica e al monitoraggio durante la seduta dialitica. Gli studenti hanno, quindi, la possibilità di affrontare e discutere le principali applicazioni cliniche e problematiche relative alle tecniche di purificazione ematica nell’ambito della medicina veterinaria. In particolare, gli studenti vengono resi partecipi dei principi fisiologici alla base del trattamento dialitico.

Macchinari e strumentazioni

Il settore è dotato di strumentazione avanzata: macchina per dialisi intermittente ad alta efficienza; macchina per dialisi intermittente a bassa efficienza, plasmaferesi mediante filtrazione a cascata e plasma exchange; macchina per emofiltrazione e plasma exchange per pazienti di piccola taglia; monitor per la valutazione online delle modificazioni del volume ematico durante l’emodialisi; strumento per il monitoraggio del tempo di coagulazione attivato (ACT). La sala di emodialisi è, inoltre, equipaggiata con strumentazioni necessarie (monitor multiparametrico, misuratore pressione oscillometrico, riscaldatore, concentratore di ossigeno) alla gestione intensiva del paziente nefropatico e al monitoraggio dei parametri vitali durante la dialisi.

Principali linee di ricerca e di specializzazione

Il settore di emodialisi e purificazione ematica svolge ricerca nei diversi ambiti relativi all’emodialisi e alla plasmaferesi in medicina veterinaria. Particolare enfasi viene riservata allo studio della clearance di marcatori di interesse diagnostico e prognostico nei pazienti in dialisi; nonché alla comparazione di diverse metodiche di valutazione dello stato coagulativo. L’attività di ricerca del gruppo si estrinseca nella presentazione di lavori scientifici a congressi nazionali ed internazionali, e alla pubblicazione di lavori originali su riviste indicizzate.

Personale

Personale strutturato

Prof.ssa Grazia Guidi, DVM, PhD – Prof. Ordinario

Personale non strutturato

Dott.ssa Ilaria Lippi. DVM, PhD, MSc, Hemodial Acad – Borsista

Dott.ssa Francesca Perondi, DVM, PhD, MSc, Hemodial Acad – Contrattista

Dott.ssa Carlotta Mannarini, DVM, MSc – Contrattista

Orari di visita o erogazione del servizio e contatti per appuntamenti:

Il personale medico del servizio di emodialisi e purificazione ematica è a disposizione per urgenze al numero +39 366 6142135, o per e-mail all’indirizzo servizionefrologiadialisi@vet.unipi.it

 

Staff

 

 

 

 

 

Prof. Grazia Guidi –

Docente di Patologia Speciale Medica degli Animali Da Compagnia nel Corso di Laurea in Medicina Veterinaria