Home »

 

Servizio di Medicina Interna e Medicina Sportiva del cavallo

 

homecavallo

Referente del servizio PROF.SSA MICAELA SGORBINI

Il servizio è aperto ai singoli proprietario o ai colleghi referenti. Nel caso di pazienti riferiti da colleghi esterni, il veterinario dell’ODV che prenderà in carico il caso, condividerà il percorso diagnostico e terapeutico con il veterinario referente.

Servizi e attività

I soggetti possono essere visitati in regime di “day hospital” o ricoverati per gli accertamenti che richiedono più tempo.

Il servizio offre i seguenti consulti specialistici:

  • Visita specialistica apparato gastro-enterico: la valutazione prevede l’esecuzione del test di assorbimento del glucosio, eventualmente la biopsia rettale e la gastroscopia. L’esame è destinato a soggetti di tutte le discipline con scarso rendimento atletico associato a dimagrimento, disoressia, alterazioni dell’aspetto macroscopico delle feci. Destinata a soggetti di tutte le discipline.
  • Visita specialistica apparato urinario: la valutazione prevede l’esecuzione di un’ecografia trans-addominale per la visualizzazione dei reni, ecografia trans-rettale per la valutazione della vescica e uretra, analisi ematologiche ed ematochimiche specifiche per la valutazione della funzionalità renale, esame dell’urina (le analisi di laboratorio sono a prezzo intero). Destinata a soggetti di tutte le discipline.
  • Valutazione scarso rendimento atletico: le finalità delle indagini relative alla valutazione dello scarso rendimento atletico sono la diagnosi delle patologie che causano un calo del rendimento atletico del cavallo. La valutazione in questo caso è completa e prevede l’endoscopia dinamica per la diagnosi di alterazioni a carico delle prime vie aeree, il lavaggio broncoalveolare (BAL) e l’ecografia polmonare per la diagnosi di patologie delle basse vie aeree, l’elettrocardiogramma (ECG) a riposo e sotto sforzo, l’ecocardiografia ed eventualmente l’Holter 24h per valutare la funzionalità cardiaca, il test da sforzo su treadmill per la valutazione dello stato di allenamento del soggetto.
  • Endoscopia dinamica su treadmill: la finalità di questo esame è la diagnosi di alterazioni dinamiche a carico delle prime vie aeree. Esame destinato a cavalli che sostengono uno sforzo massimale e sub-massimale (PSI, trottatori, endurance) in cui il veterinario sospetti una patologia dinamica del faringe-laringe.
  • Test da sforzo su treadmill: la finalità di questa procedura è la valutazione dello stato di allenamento del soggetto. Esame destinato a cavalli di tutte le discipline.
  • ECG sotto sforzo su treadmill: la finalità di questo esame è la diagnosi delle patologie del ritmo sotto sforzo. Esame destinato a cavalli che sostengono uno sforzo massimale e sub-massimale (PSI, trottatori, endurance) in cui il veterinario sospetti una aritmia sotto sforzo.
  • Valutazione scarso rendimento atletico (apparato polmonare): la finalità di questa valutazione, che prevede l’esecuzione del BAL e dell’ecografia polmonare, è la diagnosi delle alterazioni delle vie aeree profonde. Questo tipo di valutazione è applicabile a cavalli di tutte le discipline in cui il veterinario sospetti una patologia delle basse vie aeree.
  • Valutazione scarso rendimento atletico (apparato cardiaco): la finalità di questa valutazione, che prevede l’esecuzione dell’ECG a riposo ed eventualmente sotto sforzo, dell’holter 24h e dell’ecocardiografia, è la diagnosi delle patologie del ritmo e strutturali. Questo tipo di valutazione è applicabile a cavalli di tutte le discipline in cui il veterinario sospetti una patologia cardiaca.
  • Holter 24h: la valutazione Holter permette di registrare un ECG continuativo nelle 24 ore. In questo modo è possibile diagnosticare aritmie parossistiche. Il servizio verrà eseguito anche a distanza: verrà inviata l’apparecchiatura ai veterinari esterni con le istruzioni per il montaggio, lo smontaggio e il reinvio dell’apparecchiatura. La lettura e la refertazione.

Gestione dei casi riferiti e del paziente

Tutti i nostri pazienti sono sottoposti a visita clinica ed esami collaterali specifici per ciascun caso, al fine di determinare il miglior iter diagnostico-terapeutico per ciascun soggetto. I pazienti che non possono portare a termine le indagini nella singola giornata o le cui condizioni non permettano un regime di “day hospital”, sono ricoverati presso la Terapia Intensiva cavalli. Per i proprietari è possibile far visita al proprio animale prima del trasferimento nell’unità di Terapia Intensiva.

Formazione

La formazione degli studenti è al centro dell’attività del settore mediante attività pratica quotidiana ed esercitazioni teorico-pratiche. Allo studente è offerta la possibilità di lavorare con attrezzature all’avanguardia e seguire i pazienti in tutto l’iter di competenza del settore. A completezza, sono offerte periodiche attività di approfondimento teorico e pratico su argomenti o manualità tipiche del settore e professionalizzanti.  Gli studenti che vogliono partecipare più attivamente alle attività del settore possono decidere di effettuare il loro percorso di tesi in questo ambito.

Macchinari e strumentazioni

Il settore è dotato di ricoveri e attrezzature adeguate alla gestione degli Equidi riferita presso la struttura. Il servizio può inoltre avvalersi di strumentazione avanzata: ECG e Holter portatili, endoscopio, gastroscopio, ecografo con sonde per ecografia addominale, toracica, cardiologica, treadmill.

Principali linee di ricerca e di specializzazione

Il settore di Medicina Interna e Medicina Sportiva del Cavallo svolge ricerca clinica nell’ambito di numerose specialità, in particolare studi riguardo le patologie delle basse vie aeree, l’incidenza di patologie gastriche negli equidi e l’utilizzo di alcuni fitoterapici per il loro trattamento, la validazione di metodiche innovative per l’esecuzione dell’esame elettrocardiografico nella specie equina, biomarcatori nel paziente adulto affetto da Sindrome della Risposta Infiammatoria Sistemica.

Personale

Personale strutturato

Prof.ssa Micaela Sgorbini, DVM, PhD, MS – Responsabile Unità Operativa Medicina Generale, Prof. Associato

Dott.ssa Francesca Bonelli, DVM, PhD – Ricercatore

Personale non strutturato

Dott.ssa Irene Nocera, DVM – Dottorando

Dott. Rinald Fusar Bassini, DVM, PhD, Dipl. IAVC – Contrattista

Dott.ssa Silvia Spinabella, DVM, PhD – Contrattista

Orari di visita o erogazione del servizio e contatti per appuntamenti:

Il servizio di Medicina Interna e Medicina Sportiva del cavallo eroga le sue prestazioni in regime elettivo e su appuntamento dal Lunedì al Venerdì.

Servizio informazioni e prenotazioni

Dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 17.30

Tel. +39 0502210100. Email: accettazione@vet.unipi.it

Per informazioni: servizio.grossianimali@vet.unipi.it

 

Staff

 

 

Prof. Micaela Sgorbini –

Docente di Approfondimenti in Medicina Interna dei Grossi Animali, Clinica e Terapia Medica degli Animali Da Reddito e del Cavallo, Patologia Speciale Medica degli Animali Da Reddito e del Cavallo, al Corso di Laurea in Medicina Veterinaria. Docente di Zooantropologia al Corso di Laurea in Tecniche Di Allevamento Animale Ed Educazione Cinofila. Co-Docente di Gestione degli Animali Negli Iaa al Corso di Laurea in Scienze E Tecnologie Delle Produzioni Animali e Semeiotica Medica e Metodologia Clinica degli Animali Da Reddito, Da Compagnia e del Cavallo al Corso di Laurea di Medicina Veterinaria.

 

 

 

 

Dott.ssa Francesca Bonelli –

Docente di Legislazione Zootecnica al Corso di Laurea in Scienze E Tecnologie Delle Produzioni Animali. Co-Docente di Patologia Speciale Medica degli Animali Da Reddito e del Cavallo, al Corso di Laurea in Medicina Veterinaria.

 


cavallo1acavallo2acavallo3a