GESTIONE del PAZIENTE

Procedura

ACCETTAZIONE – il personale del portierato permette l’accesso all’ospedale ad un solo
accompagnatore per paziente. Se durante la conversazione percepisce che la persona di fronte ha il raffreddore o tosse, lo invita a rimanere fuori dall’ospedale.
Se invece l’accompagnatore non mostra sintomi simil-influenzali lo invita a disinfettarsi le mani con il gel posto fuori dall’accettazione e gli/le consegna una mascherina che deve essere indossata obbligatoriamente. Lo fa accomodare in una sala di attesa dicendogli/le di rispettare la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone presenti.
A questo punto l’operatore dell’accettazione chiama il medico di turno in Pronto soccorso e Terapia intensiva.

MEDICO – il medico fa triage in sala d’attesa in modo da permettere l’ingresso in Pronto soccorso e Terapia intensiva soltanto ai pazienti con codice da rosso a giallo.
Il Medico accompagna il paziente lungo il corridoio e lo fa accomodare nell’ambulatorio di medicina più vicino alla Terapia Intensiva.
Visita il paziente, se è possibile, facendo accomodare il proprietario fuori.
In caso contrario, informa che la visita deve essere fatta solo se il proprietario indossa la mascherina.
Al termine della visita pulisce con la soluzione apposita la scrivania, le maniglie e
tutto ciò che il proprietario ha toccato.

La Direzione sanitaria

Pubblicato in News